Il contenuto, prima di tutto.

Caso pratico: iniziate una nuova attività e avete bisogno di comunicare in maniera efficace con il pubblico.

Il sito web è una scelta vincente, a patto che si seguano alcune linee guida.


1 dev'essere responsive
Il sito dev'essere visibile non solo sul computer di casa ma anche e soprattutto sui dispositivi mobili (smartphones, tablets). Un sito responsive si adatta automaticamente alle dimensioni del dispositivo che utilizzate e alle dimensioni della finestra del browser (Internet Explorer, Firefox). La gente ormai visita i siti web prevalentemente in mobilità; privarsi di un così grande numero di visitatori significa non comunicare.

2 deve puntare sul design
Il design è importante. E' ciò che differenzia il vostro sito/prodotto da tutti gli altri ed in definitiva vi fa guadagnare una quota maggiore di mercato. Un lavoro mediocre allontana il visitatore dalla vostra home page e lo fa approdare a quella della concorrenza.

3 deve puntare sul contenuto
Avete una storia unica? Avete dei valori che i vostri competitor non hanno? Sapete cucinare la pizza meglio di chiunque altro? (in questo caso, avvisatemi). Se il design è importante, il contenuto lo è ancora di più: la gente verrà a visitare il vostro sito non tanto perchè è bello da vedere ma perchè trova tutte le informazioni utili di cui ha bisogno.

4 deve farsi trovare dai motori di ricerca
Per fare in modo che il sito compaia tra i primi risultati su Google vengono utilizzate diverse tecniche, ma il punto di partenza è un'ottima strategia dei contenuti. In sintesi, bisogna individuare le parole chiave che gli utenti utilizzeranno per trovarvi ed inserirle in maniera opportuna nelle pagine del sito. Ricerca, intuito ed abilità tecnica sono necessari per svolgere tale attività.

 

Bonus: quello che i clienti dicono


"Ho già Facebook"
Facebook serve per amplificare il vostro messaggio e per diffonderlo nel mondo del "social". Tuttavia, ogni attività ha bisogno anche di una "casa" propria che le permetta di differenziarsi per design, contenuti e funzionalità (e soprattutto non mostri pubblicità indesiderata).

"Voglio un'app"
Un'app è ideale nel caso si voglia svolgere una determinata attività (si pensi ad un promemoria, un registratore vocale, un gioco, ecc). Se invece lo scopo principale dell'app è quello di delineare i prodotti o la storia dell'azienda (quindi è prevalentemente legata ai contenuti) forse allora non è la soluzione giusta. In questo caso un sito web responsive (ottimizzato per i dispositivi mobili) può fornirvi dei vantaggi superiori. Tenete presente, inoltre, che un'app non viene indicizzata dai motori di ricerca e per promuoverla sarà necessario adottare altre tattiche.

"Ho già un sito fatto nel 1996"
Intanto, complimenti per aver abbracciato così precocemente il mondo del web!
La verità è che i siti invecchiano, mentre le tecnologie web camminano abbastanza velocemente.
Per godere appieno di tutte le nuove potenzialità e di conseguenza essere visibili al maggior numero possibile di visitatori, un redesign che tenga conto di nuove funzionalità e contenuti aggiornati è essenziale.

articolo successivo: Scrittore e Imprenditore

articolo precedente: Un ebook da sfogliare su browser