ebooks

Come farsi trovare dai motori di ricerca

Vendete prodotti oppure fornite servizi? Indipendentemente dalla vostra attività esiste un metodo collaudato per farvi conoscere dagli utenti (e dai motori di ricerca): fornire utili contenuti ai vostri visitatori. E' quello che fa Shopify offrendo un ebook gratuito (pdf, epub, mobi). I testi sono molto chiari, non sono tecnici, ed i consigli su design, branding e marketing possono essere applicati ad un'infinità di situazioni.

Cosa ci guadagna Shopify? Prima di tutto la famosa piattaforma di e-commerce ottiene la vostra mail. Le mail di potenziali clienti sono oro: permettono di creare una lista di persone potenzialmente interessate ai  servizi che fornite. In seconda istanza ci guadagna in visibilità: per esempio, proprio in questo istante, vi sto consigliando di scaricare l'ebook "Grow - A beginner’s guide to growing your design or development business" non perchè sia affiliato in qualche modo con la loro piattaforma, ma perchè è un'ottima risorsa e non si sa mai vi possa servire come ispirazione per un prossimo progetto.

 

Scrittore e Imprenditore

Conoscete lo scrittore Mark Dawson?

No?

Nemmeno io. (fino a poche ore fa)

Mark ha sviluppato una strategia efficace per vendere i suoi eBooks, basandosi su degli strumenti che sono alla portata di tutti:

  1. Amazon come piattaforma di pubblicazione
  2. Facebook per la pubblicità delle sue opere
  3. Sito personale per promuovere la sua attività

Dawson riesce nel suo intento perchè combina la figura di scrittore e imprenditore: produce i contenuti e si occupa anche della loro diffusione e commercializzazione attraverso Amazon (Amazon’s Kindle Direct Publishing).

Riesce ad amplificare il suo messaggio attraverso Facebook Adverstising (si parla di un investimento di 370 sterline al giorno, che fruttano il doppio).

L'asset più importante di Mark è la comunità che con pazienza e dedizione è riuscito a coltivare. Non ci sono dei segreti particolari in questo senso: viene utilizzata una newsletter (la tecnologia è quella di Mailchimp) per rimanere in contatto con gli utenti.

Lo scambio è equo: gli affidiamo il nostro indirizzo email e lui offre gratuitamente un breve corso in tre video.

L'abilità e semplicità con cui ha strutturato la sua strategia, dimostra un'approccio imprenditoriale che pochi scrittori hanno. Ed è la chiave di volta del suo successo personale.

Il sito di Mark è selfpublishingformula, mentre per maggiori informazioni sulla sua attività consiglio l'articolo di Forbes Amazon Pays $450,000 A Year To This Self-Published Writer

Un ebook da sfogliare su browser

A Gennaio del 2014 ho creato per la Società Filologica Friulana l'ebook Multi-Touch "O impari il furlan", si tratta di un ebook dedicato ai bambini, che permette di imparare il friulano con esercizi divertenti e giochi interattivi. (Scarica l'ebook da iTunes)

E' stato un lavoro coinvolgente trasformare un libro di testo in un'avventura digitale ed ho ottenuto un buon riscontro.

Tuttavia, solo il fortunato possessore di iPad (o comunque chi dispone di un mac) può visualizzare l'ebook, dato che il formato proprietario della Apple non funziona su un pc Windows o un tablet Android.

Per far fronte a questo inconveniente, invece di creare un'app dedicata, ho progettato un ebook sfogliabile su browser (che funziona cioè su Internent Explorer, Firefox, Chrome o Safari).

La nuova versione "multipiattaforma" è ospitata sul sito della Filologica: O impari il furlan

Buona visione!

Un ebook per imparare il friulano

Ho da poco pubblicato su iTunes Store l'ebook prodotto per la Società Filologica Friulana "O impari il furlan" (Imparo il friulano).  Frutto di un lavoro di collaborazione con l'insegnante Antonella Brugnoli, che ha curato la parte didattica, penso non esistano parole migliori delle sue per comprendere di cosa si tratta:

"Un libro da leggere, guardare, ascoltare per imparare la lingua friulana in maniera interattiva e coinvolgente. Adatto ai bambini della scuola primaria, consigliato agli insegnanti e ai genitori."

Con questo ebook i bambini possono ascoltare testi in friulano, scrivere delle frasi, trascinare parole per ordinarle, disegnare (e naturalmente leggere!). L'iPad, con la sua applicazione di lettura iBooks, si è rivelato lo strumento ideale per sviluppare un prodotto che coniuga testo ed elementi interattivi.

Scaricate la vostra copia gratuita su iTunes!

 

 

sofabooks

...finalmente è online: www.sofabooks.com

E' un progetto a cui ho lavorato negli ultimi 6-7 mesi, nato (anche) grazie ai passi avanti fatti dalla tecnologia nel mondo dei dispositivi mobili: non occorre portare con sè un computer per per collegarsi alla rete o leggere un libro, basta un tablet.

E non occorre (anche se aiuta) essere uno scrittore per scrivere un libro: chiunque può "raccontare" la sua attività ed affidarla ad un eBook come nuovo mezzo di diffusione dei contenuti.

I vantaggi sono notevoli: si sfrutta il canale del "mobile" che, come confermano le statistiche, è in ascesa e si incrementano le visite al proprio sito offrendo contenuti originali e di qualità.

Ah, dimenticavo: e poi si può sempre scaricare un eBook gratuito dalla home page: "Il Ritratto".

Pubblicazioni digitali

Le informazioni, non viaggiano più solo sullo schermo dei vostri computer.

Il mondo dei dispositivi mobili sta guadagnando sempre più spazio. Secondo le analisi di Canalys, nel 2011 sono stati venduti 488 milioni di smart phones, contro i 415 milioni di computers.

E assieme ai telefoni "smart" ci sono anche i tablets (un esempio per tutti, l'iPad) che rendono più "avvolgente" l'esperienza di navigazione e consultazione.

Su queste "tavolette", leggere un libro in formato elettronico (eBook) è una bella (e diversa) esperienza, che porta con sè anche alcuni vantaggi: quante volte ho sfogliato per decine di minuti un libro cartaceo cercando disperatamente alcuni passi fondamentali per una ricerca o un discorso? Con un eBook basta inserire il termine da cercare nell'apposito campo (un po' come in Google) e i risultati compaiono subito.

L'eBook è fatto fondamentalmente da testo. Però esiste la possibilità di perfezionare il testo con l'inserimento di immagini, audio ed anche video: una sorta di estensione multimediale della parola scritta. Il formato del file che comprende tutti questi dati si chiama ePub.

La Apple, da poco, ha deciso di estendere questo concetto con la creazione del Multi- Touch Book: un nuovo tipo di libro per l'iPad, che consente di utilizzare diagrammi interattivi, oggetti 3D, oltre naturalmente ad audio e video. Un esempio delle potenzialità di tale formato è il libro Life on Earth.

Un altra modalità è quella di creare delle applicazioni su misura per l'iPad, come Timbuktu. Ecco come ne parla una delle creatrici, Elena Favilli:

"Timbuktu è un nuovo modo di pensare ai prodotti digitali per bambini. Volevamo fare una rivista dove i bambini potessero trovare il meglio della ricerca sull’immagine e sui contenuti e il meglio delle potenzialità di interazione offerte dai tablet."

Il risultato è una piacevole rivista, sfogliabile sul proprio tablet, pensata per i bambini ma con delle illustrazioni e un filo narrativo che piacciono molto anche agli adulti.